• ADESSO SEI IN
  • HOME
  • NEWS
  • ALLENAMENTO BODY BUILDING: CONSIGLI ESCLUSIVI

ALLENAMENTO BODY BUILDING: consigli esclusivi

BODYBUILDING  E  “KIT MASSA”:  CONSIGLI

Molti utilizzatori del “KIT MASSA” ci pongono le più disparate domande su come  incrementare la massa muscolare nel più breve tempo possibile. Tali domande riguardano sia l'allenamento che l'alimentazione. Premesso che essendo l'argomento molto vasto e che allenamento e alimentazione vanno personalizzati pensiamo che la cosa migliore sia quella di rivolgersi ad una struttura sportiva dove si possa essere seguiti da un istruttore qualificato.

Detto questo però ci sono degli aspetti che non vengono quasi mai affrontati, neanche dagli addetti ai lavori e che noi vorremmo chiarire per dare all'utente che ha acquistato il KIT MASSA tutte le armi possibili per ottenere i migliori risultati.

Questi aspetti sono: il giusto tempo di supercompensazione, la corretta cadenza di esecuzione dei vari esercizi  e un allenamento ottimale per la definizione muscolare.

 

Il giusto tempo di supercompensazione: in pratica è il tempo che intercorre fra un allenamento e quello successivo di uno stesso muscolo. La supercompensazioneè quella reazione fisiologica che l'organismo attiva quando c'è uno stress meccanico (allenamento) su un muscolo. Funziona così: una volta stressato, il muscolo cerca di adattarsi allo stress ricevuto riformando le fibre muscolari parzialmente distrutte con l'allenamento; le riforma un po' più grandi di come erano prima dell'allenamento stesso in modo da tutelarsi nel caso che venga nuovamente sottoposto ad uno stress come quello ricevuto. Questo meccanismo, sottoponendo ogni volta il sistema muscolare ad uno stress maggiore del precedente, non è altro che il fenomeno dell'aumento della massa muscolare. Ilpunto chiave del discorso è quanto tempo viene fatto trascorrere tra unallenamento e l'altro perchè c'è un tempo esatto, variabile da persona a persona, in cui la supercompensazione è massima; se ci si allena prima o dopo questo punto esatto si perde qualcosa in termini di aumento di massa muscolare.  Per sapere esattamente quando riallenare uno stesso muscolo bisognerebbe fare delle prove di forza del muscolo stesso ma fare ciò è abbastanza complicato eci vuole tempo, cioè diversi allenamenti. Per semplificare la cosa si può attenere alle statistiche le quali dicono che mediamente il punto massimo di super compensazione per la maggioranza delle persone è tra il quarto o il quinto giorno successivi a quello in cui si è allenato il muscolo. In pratica vuol dire che se abbiamo allenato un certo muscolo il lunedì, lo si deve riallenare, o il giovedì o il venerdì successivi. Per stabilire se nel caso specifico è meglio il giovedì o il venerdì bisogna prendersi il tempo necessario e provare. Le sensazioni che ci arrivano dall'allenamento ci diranno se è meglio un giorno o l'altro. Una volta stabilito il giorno esatto per riallenarsi la scheda di allenamento verrà compilata conseguentemente a quanto detto.

 

Lacorretta cadenza di esecuzione degli esercizi: generalmente istruttori, libri,riviste e articoli del settore insegnano come eseguire correttamente, in senso biomeccanico, gli esercizi e questa è un'ottima cosa. Pochissimi però si preoccupano di spiegare con che cadenza eseguire i movimenti degli esercizi stessi.

É stato constatato sperimentalmente su migliaia di atleti che per ottenere grand iguadagni di massa muscolare bisogna lavorare prevalentemente sulle strutture del muscolo che occupano la maggior parte del volume del muscolo stesso. Questastruttura è il sarcoplasma e quindi andremo ad usare una tecnica persvilupparlo al massimo. Questa tecnica consiste nel  mettere sotto tensione il muscolo per un tempo di almeno 40 secondi (o più) con la giusta quantità di ripetizioni, che è stato visto sperimentalmente essere 8 - 10. In pratica la cadenza di esecuzione di una ripetizione di un esercizio deve essere la seguente: 1-2 secondi per la fase attiva e 4 -5 secondi per la fase passiva. In questo modo una ripetizione ha una durata di circa 6 -7 secondi e quindi 8 ripetizioni eseguite in questomodo dureranno circa 50 secondi, tempo ideale per avere il massimo sviluppo del sarcoplasma. Normalmente la cadenza di esecuzione che si vede eseguire dalla maggioranza di chi si allena è di 1,5 secondi per la fase attiva e altrettanto per la fase passiva, ma così facendo le classiche 8 ripetizioni hanno una durata totale di circa 25 secondi e questo è un tempo di tensione muscolare troppo breve per avere il massimo sviluppo del sarcoplasma.

Lametodica appena descritta serve per stimolare in modo profondo il sarcoplasma e per ottenere questo risultato deve essere coniugata con il giusto tempo direcupero fra le serie che deve essere abbastanza breve cioè compreso tra 30 e 60 secondi.

L'allenamento ottimale per la definizione: è credenza comune che per bruciare i grassi si debba eseguire un allenamento aerobico abbastanza lungo mantenendo la frequenza cardiaca tra il 60 e il 70% di quella massima. Da esperimenti fatti su molti atleti però si è constatato che eseguendo un allenamento breve e intenso si alza moltissimo il metabolismo e si bruciano maggiori quantità di grasso. La tecnica di allenamento che proponiamo per ottenere questo scopo è la seguente: fare degli scatti di corsa al massimo delle proprie possibilità velocistiche intervallati da pause di recupero. Precisamente andranno fatti scatti della durata di 20 secondi con pause di recupero di 2 minuti, il tutto per 8 volte. Questo allenamento è molto intenso ma allo stesso tempo è anche molto breve e per questo motivo non c'è pericolo di bruciare la massa muscolare acquisita con l'allenamento con i pesi. Proprio perchè è molto intenso la quasi totalità delle persone non sarà in grado fin dall'inizio di eseguire le 8 ripetute: si partirà quindi con 2 ripeture per poi aumentare gradualmente nel tempo fino a raggiungere le 8 stabilite.

Con questi 3 consigli otterrete certamente i migliori risultati possibili in termini di massa e definizione muscolare.

 

DISCLAIMER

Prima di iniziare qualsiasi attività sportiva vi consigliamo di consultare il vostro medico e di fare tutti gli accertamenti medici del caso.

Tutto quanto riportato in questo articolo è a puro titolo informativo e l'utilizzo delle metodiche e degli allenamenti qui riportati è a vostra discrezione e responsabilità.

KIT MASSA PROFESSIONAL

Wikenfarma S.r.l. - Integratori alimentari per sport e benessere

Via A. Genovesi n. 30 - 56028 San Miniato - La Scala (PI) - P. IVA/Cod.Fisc. 02175080502
Iscrizione registro imprese di Pisa N. REA 187009
Tel. 0571 400859 - Fax 0571 42394 - email: info@foodcompany.it
credits - Informativa cookies
Le informazioni riportate sul sito possono essere soggette a modifiche senza preavviso